Pagine

mercoledì 31 marzo 2010

Persa una battaglia, ma non la guerra!

Cosa vi dicevo? Dura riconfermarsi, e anche se ieri cercavo di non illudermi, in fondo in fondo un po' ci speravo.  Fatto sta che quest'anno non è andata: nada, nisba, nichts. La delusione c'è, però forse il destino avverso ha voluto ulteriormente colpire basso. Infatti, avevo già deciso che se anche non fossi stato tra i finalisti sarei andato appunto per incontrare Alan D.Altieri, il padrino di questa edizione, e indovinate un po'? All'ultimo momento l'autore ha dato forfait! E al suo posto viene un tipo che non so neanche chi è e non m'interessa saperlo! Ecco! E mi avevano pure spostato la data della manifestazione, ma guarda un po'! Tutto questo ambaradam di concomitanze, molto kafkiano, è davvero... non so, non mi viene la parola giusta, fate voi. E per una volta anche lo gnometto ha un fare imbronciato che sembra esprimere la sua solidarietà nei confronti del sottoscritto: notevole. Non so se alla fine avete letto il libro "L'Utopia", quello con il mio racconto "Il Cuore Nero della Giustizia", pubblicato l'anno scorso, tra l'altro scaricabile anche gratuitamente; mi piacerebbe sapere cosa ne pensate e soprattutto come lo trovate in paragone agli altri racconti. Appena ne avrò la possibilità, magari lo metto come post, così mi dite. E farò lo stesso con i due racconti che avevo proposto. A proposito, ora monta la curiosità per leggere i racconti dei dieci finalisti di quest'anno...  

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Non ti arrabattare a cercare spiegazioni sui giudizi di altre persone, non serve a nulla e non vale la pena avvelenarsi il sangue per le loro dichiarazioni. Quando vorrai e se lo riterrai opportuno leggerò molto volentieri il tuo racconto. Baci!

Marco ha detto...

Forza e Coraggio Silvio, siamo tutti con te! Anche gnometto!! :-))

Silver ha detto...

Grazie raga! Mo si parte per ricaricare le pile e staccare un po' (solo lo gnometto non vuole saperne di staccarsi!), ma poi si ritorna con energie rinnovate! Buone feste!